News
  • 30.07.2015
    Assegnato il primo lotto di fibra ottica regionale ad operatori privati
    La Regione Friuli Venezia Giulia ha presentato in questi giorni lo stato di avanzamento del Programma ERMES, che amplierà la disponibilità di Internet veloce su tutto il territorio. Presto saranno sottoscritti i primi contratti con i quali la Regione cederà ad aziende private di telecomunicazione l'utilizzo di dorsali di fibra ottica per portare connessioni a banda larga in nuove aree.

    Sui tre operatori privati che si sono aggiudicati il primo lotto di quote accedenti di fibra ottica regionale assegnato, il Gruppo ST è l'unica azienda con sede in Friuli Venezia Giulia.

    Si tratta di un punto di partenza molto importante per realizzare un'infrastruttura di telecomunicazioni locale all'avanguardia e ampliare la digitalizzazione per imprese e cittadini, con servizi a banda ultralarga fino a 100 Mb di velocità.
    Il Gruppo ST prevede di poter erogare ad aziende e utenti privati queste connessioni ADSL già dai primi mesi del 2016 nei Comuni dell'area assegnata.

    Cliccando su "Download" è possibile leggere il comunicato stampa ufficiale della Regione FVG.
    DOWNLOAD
  • di
    • Il progetto Ermes amplierà la disponibilità di ADSL in Friuli Venezia Giulia
    • Il progetto Ermes amplierà la disponibilità di ADSL in Friuli Venezia Giulia
    • Il progetto Ermes amplierà la disponibilità di ADSL in Friuli Venezia Giulia

Informativa privacy ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del D.leg.vo 30 giugno 2003, n. 196, recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei forniti saranno trattati da parte di questo Ente esclusivamente per l'erogazione dei servizi richiesti, adottando le misure idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza, nel rispetto della normativa sopra richiamata.

I trattamenti saranno effettuati con l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, e comprendono, nel rispetto dei limiti e delle condizioni poste dall'articolo 11 del D.leg.vo 30 giugno 2003, n. 196, tutte le operazioni, o complesso di operazioni, previste dalla stessa Legge con il termine "trattamento".

In caso di mancato conferimento dei dati la registrazione non andrà a buon fine.

Informativa ai sensi dell'articolo 76 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000.

Si ricorda che chiunque rilascia dichiarazioni false o comunque non corrispondenti al vero è punito ai sensi del codice penale e delle altre leggi in materia.


Invio dati in corso...